Meno male che Squinzi c’è (sennò sai che noia sotto l’ombrellone!)

Si sa, d’estate il Parlamento è chiuso, i Talk Show vanno in ferie e pure il campionato di Serie A si ferma. E allora per uscire in edicola i giornali devono scrivere di morti ammazzati, di bimbi e donne scomparsi, e del caldo, governo ladro, che si deve bere tanta acqua e uscire nelle ore più fresche. Ma alla lunga … Continua a leggere

Chi rompe non paga (ma de coccio siamo noi)

Fummo facili profeti all’indomani dei Referendum (vedasi il post “Chi è causa del suo mal…”) nel dire che Berlusconi, con i suoi consiglieri liberali, era la causa principale del suo ed ahinoi nostro male e che si avviava ad un triste (per lui) commiato, come Napoleone all’Elba. Che la causa dei suoi mali politici e dei nostri mali economici era … Continua a leggere